La bambina

Vasto mondo, vasto cuore. Quello dell’autrice,
che annovero tra le mie amicizie.
Un racconto speciale che non deve andar perduto.

ATTACCARBOTTONE

Tutti la chiamavano mongola. Sei una mongola, dicevano. Io me ne stavo rintanato dietro al portone, perché se quelli mi vedevano, prendevano in giro anche me. Erano cinque ragazzi, sempre i soliti. In piedi intorno a lei le impedivano di spostarsi, se mai l’avesse desiderato e le urlavano contro. La bambina era lì davanti a quegli scalmanati di seconda media e teneva alte le braccia, distanti dalla testa, sbilanciando contemporaneamente il sedere, prima a destra e poi a sinistra. Non stava ballando, tentava, nel suo modo maldestramente originale, di sistemarsi meglio sulla schiena il minuscolo zaino, senza toccarlo con le mani e senza torcere il busto all’indietro. Per me solo quei gesti possedevano un significato preciso, per gli sconosciuti erano movimenti senza alcuna logica né coordinazione che non nascondevano messaggi. Passò forse un minuto e quelli continuavano a urlarle contro. Era rimasta sola nel cortile. Si guardava in giro, mi…

View original post 1.485 altre parole

Annunci

4 thoughts on “La bambina

  1. Ciao GianPaolo, leggi la mia amica, perché merita!
    Fog l’ho pubblicato per un concorso, mentre L’Ibisco era online da tempo. Non mi sono ancora organizzata per il ritorno, quindi per il Caffè Letterario questa volta passo…

  2. Bene. L’amica la leggo, sicuramente.
    Per Fog, come è andato il concorso?
    Per Caffè letterario nessun problema. Ottobre era già pieno, ti cedevo la mia data.
    Dimmi quando vuoi essere rimessa in calendario.

Dimmi quello che sai...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...